By: AVV. ROBERTO SPOSATO
12/10/2018
0

0/5  Voti: 0

Con comunicato stampa odierno, 04/04/2017, che si allega, la Agenzia delle Entrate, alla luce delle determinazioni del Ministero dell’Economia e delle Finanze nonché delle risorse messe a disposizione, ha illustrato le agevolazioni fiscali per il comparto dell'autotrasporto relative al 2017.
In particolare, sono stati confermati gli importi delle deduzioni forfettarie, con la specificazione che per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore oltre il Comune in cui ha sede l’impresa…è prevista una deduzione forfetaria di spese non documentate (articolo 66, comma 5, primo periodo, del TUIR), per il periodo d’imposta 2016, nella misura di 51,00 euro. La deduzione spetta anche per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore all’interno del Comune in cui ha sede l’impresa, per un importo pari al 35 per cento di quello riconosciuto per i medesimi trasporti oltre il territorio comunale”.
Ancora, è stato disposto che le aziende di trasporto – conto proprio e conto terzi – possono recuperare nel 2017 fino ad un massimo di 300 euro per ciascun mezzo, a mezzo di compensazione, le somme versate nel 2016 come contributo al Servizio sanitario nazionale sui premi di assicurazione per la responsabilità civile, per i danni derivanti dalla circolazione dei veicoli a motore adibiti a trasporto merci di massa complessiva a pieno carico non inferiore a 11,5 tonnellate.
 
Si allega comunicato stampa Agenzia Entrate 4 luglio 2017 agevolazioni autotrasporto.
 

Allegati
Descrizione Download
607_Com. Agevolazioni autotrasportatori 04.07.2017.pdf
Download

Commenti
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy