By: Avv. Natale Callipari
12/10/2018
0

0/5  Voti: 0

Locazione e Comodato nel Trasporto Merci
le specificazioni della circolare del Ministero dei trasporti e delle Infrastrutture n. 5681 del 16 marzo 2015.
 
La circolare in oggetto consta di due parti: innanzitutto offre un riepilogo delle disposizioni che regolamentano la materia; successivamente individua in maniera analitica le singole fattispecie ammissibili di disponibilità temporanea dei veicoli utilizzati per l’autotrasporto.
 
Sulle norme che regolano la materia viene ribadito quanto segue:
 
  • nell’autotrasporto per conto di terzi è consentita la disponibilità dei veicoli a titolo di proprietà, usufrutto, acquisto con patto di riservato dominio, locazione finanziaria, nonché locazione e comodato solo nei casi previsti;
  • non è consentita la cessione di veicoli a titolo di sublocazione o subcomodato;
  • non sono ammesse altre forme di disponibilità temporanea;
  • relativamente alle soglie minime di massa complessiva totale, previste ai fini dell’accesso diretto al mercato, queste non possono essere raggiunte con veicoli in locazione senza conducente, né in comodato senza conducente;
  • la locazione dei veicoli commerciali è ammessa solo tra imprese iscritte all’Albo degli autotrasportatori e titolari di autorizzazione, ad eccezione dei veicoli ad uso speciale e dei veicoli destinati al trasporto di cose la cui massa complessiva a pieno carico non sia superiore a 6 t (art. 84 Codice della strada).
 
Formalità legate all’utilizzo dei veicoli in locazione senza conducente (art. 12 d.lgs n. 286/2005):
 
  • redazione scritta del contratto stesso, qualunque sia la sua durata;
  • obbligo della presenza a bordo del contratto di locazione;
  • presenza a bordo di documentazione idonea a dimostrare il titolo in base al quale il conducente presta servizio presso il vettore.
Locazione internazionale (si rimanda a quanto previsto dalla circolare della Direzione Generale del Ministero n. 63/M4 del 8 maggio 2006): non c’è onere di comunicazione a carico delle imprese europee ed extracomunitarie in relazione all’utilizzazione di veicoli locati, salvo l’obbligo della presenza a bordo della documentazione di cui al punto precedente (vedi Direttiva n. 2006/1/CE e accordo CEMT).
 
Nell’autotrasporto in conto proprio con veicoli di massa superiore alle 6 t non rientrano né la locazione né il comodato.
 
All' interno della circolare, scaricabile dal link infondo alla pagina, vengono anche analizzate, attraverso delle tabelle riepilogative, una serie di fattispecie legate al contratto di locazione e al comodato senza conducente.
 
© Studio Legale Callipari - Riproduzione Riservata
 
 

Allegati
Descrizione Download
Circolare Ministeriale n° 5681 del 16/03/2015
Download

Commenti
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy