By: AVV. ROBERTO SPOSATO
12/10/2018
0

0/5  Voti: 0

Dal primo gennaio 2017 è entrato in vigore il nuovo Regolamento UE n. 517/2014 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014 sui gas fluorurati a effetto serra che, da un lato, abroga il regolamento (CE) n. 842/2006, e, dall’altro, va ad incidere al comparto dei trasporti ATP (ACCORD TRANSPORT PERISSABLE), relativi ai trasporti delle derrate alimentari e delle merci da trasportare in regime di temperatura controllata (c.d. catena del freddo), tra cui si annoverano anche i prodotti farmaceutici.
Sono state apportate alla normativa vigente importanti novità in materia di obblighi per gli operatori di apparecchiature contenenti gas fluorurati ad effetto serra.
In particolare, ai sensi dell’art. 14, rubricato “Precarica delle apparecchiature con idrofluorocarburi”, si prevede, tra l’altro, che 1. A decorrere dal 1° gennaio 2017 le apparecchiature di refrigerazione e di condizionamento d’aria e le pompe di calore caricate con idrofluorocarburi sono immesse in commercio unicamente se gli idrofluorocarburi caricati nelle apparecchiature sono considerati all’interno del sistema di quote di cui al capo IV. 2. All’atto di immettere in commercio apparecchiature precaricate di cui al paragrafo 1, i fabbricanti e gli importatori di tali apparecchiature assicurano che la conformità alle prescrizioni di cui al paragrafo 1 sia pienamente documentata e redigono una dichiarazione di conformità al riguardo”.
Da ultimo, l’art. 25 dispone, in tema di sanzioni, che “Gli Stati membri emanano norme sulle sanzioni da applicare in caso di violazione delle disposizioni del presente regolamento e adottano tutti i provvedimenti necessari per garantire l’applicazione di tali norme. Le sanzioni emanate devono essere efficaci, proporzionate e dissuasive. Gli Stati membri notificano le norme adottate alla Commissione entro il 1° gennaio 2017 e provvedono a notificare immediatamente ogni successiva modifica che possa incidere sull’applicazione di dette norme”.
In allegato il Regolamento UE n. 517/2014.

Allegati
Descrizione Download
579_regolamento_ue_517_16_04_2014.pdf
Download

Commenti
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy