By: AVV. ROBERTO SPOSATO
12/10/2018
0

0/5  Voti: 0

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea in data 24 marzo 2017 il Regolamento di esecuzione UE n. 548/2017 della Commissione Europea del 23 marzo 2017 che stabilisce un modulo standard per la giustificazione scritta relativa alla rimozione o alla rottura del sigillo del tachigrafo.
In particolare, l’Autorità comunitaria, nel dare attuazione alle disposizioni contenute nel Regolamento UE 165/2014, all’art. 1 dispone espressamente che L'addetto dell'officina che ha rimosso o rotto un sigillo del tachigrafo per effettuare modifiche o riparazioni sul veicolo, come indicato all'articolo 22, paragrafo 5, del regolamento (UE) n. 165/2014, compila, firma e timbra una giustificazione scritta contenente le informazioni riportate nell'allegato del presente regolamento. La giustificazione scritta originale è conservata a bordo del veicolo, mentre una copia timbrata della stessa rimane presso l'officina in cui il sigillo è stato rimosso oppure rotto”.
A tal proposito, la disciplina comunitaria su indicata, sotto forma di allegato, annette una dichiarazione afferente la giustificazione scritta relativa alla rimozione o alla rottura di un sigillo del tachigrafo.
Da ultimo, l’art. 2 prevede che il predetto regolamento entrerà in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione della Gazzetta Ufficiale dell’UE.
 
 
Si allega il Regolamento di esecuzione UE n. 548/2017 della Commissione Europea del 23 marzo 2017
 

Allegati
Descrizione Download
574_regolamento esecuzione 2017-548 commissione europea 23.3.2017.pdf
Download

Commenti
 
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno accetti il servizio e gli stessi cookie. - Privacy Policy